AVVISO CANTIERI DI CITTADINANZA

untitled

All’interno dell’iniziativa della Regione Puglia “Cantieri di Cittadinanza” e “Lavoro Minimo di Cittadinanza”, il Comune di Mattinata ha presentato il progetto “Mattinata Flowers”.

Il progetto “Cantieri di Cittadinanza” è rivolto a inoccupati e a disoccupati di lunga durata (da almeno 12 mesi), mentre il progetto “Lavoro Minimo di Cittadinanza” ai percettori di ammortizzatori sociali che vogliano essere impiegati utilmente nel territorio di appartenenza.

Degli otto progetti pervenuti all’Ambito di Manfredonia-Monte Sant’Angelo-Mattinata-Zapponeta, sei sono stati momentaneamente validati, tra cui quello proposto dal Comune di Mattinata.

A partire dal 19 giugno 2015, quindi, è possibile presentare la domanda attraverso la piattaforma regionale dedicata, raggiungibile all’indirizzo www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/cantieridicittadinanza.

La domanda va compilata e spedita direttamente on-line, senza l’impiego di alcuna documentazione cartacea.

Gli interessati possono presentare domanda per i progetti che i singoli Comuni o l’Ambito stesso hanno presentato sul portale regionale, senza alcuna discriminazione territoriale.

Si ricorda che la procedura per la compilazione della domanda è al quanto semplice ed intuitiva e può essere compilata direttamente dall’interessato, previa registrazione sul sito regionale.

In ogni caso, l’Assessorato alle Politiche Sociale ha inteso istituire uno sportello informativo presso l’Ufficio tecnico comunale, sito in Via Delegazione Municipale n. 39, per fornire informazioni ai cittadini interessati e coadiuvare gli stessi nella compilazione on-line della domanda.

Nonostante l’esiguità delle risorse messe a disposizione, i Cantieri di Cittadinanza sono un’opportunità lavorativa per tutti, sia per coloro che hanno smesso di studiare sia per quelli che hanno un curriculum formativo più avanzato.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare le schede e le finalità dell’iniziativa sul sito regionale www.sistema.puglia.it.

Mattinata, lì 19/6/2015.

Assessore Politiche Sociali

Valentina Ricucci

inizio pagina